Editoriale #20, dicembre 2016

di Vincenzo Branà

 

Il pomeriggio del 24 novembre 1991 moriva Freddy Mercury. Il suo assistente, intervistato diversi anni dopo, racconta che quel pomeriggio il medico era andato a casa sua per la solita visita di controllo: Freddy non si muoveva dal letto e respirava a fatica. Solo dopo l’uscita del medico, l’amico si accorse che il leader dei Queen aveva smesso di respirare: corse a fermare il dottore, lo fece rientrare in casa ma lui non poté fare altro che constatare il decesso. Il 16 dicembre di quello stesso anno, il 1991, a molti chilometri di distanza, moriva Pier Vittorio Tondelli. Fu per tutti un fulmine a ciel sereno: Tondelli aveva 36 anni e tutti pensavano avesse appena iniziato a regalare le sue meravigliose pagine. In comune Freddy Mercury e Pier Vittorio Tondelli hanno moltissime cose, alcune evidenti, altre meno. In questi giorni in cui ricorrono i venticinque anni dalla scomparsa di queste due comete straordinarie, abbiamo il dovere di riflettere sull’istante che questo anniversario celebra, sul momento esatto in cui le due stelle si spensero, su quanto ci dice la loro morte, oltre che la loro straordinaria vita. Pier Vittorio Tondelli e Freddy Mercury, stando ai referti medici, morirono entrambi di polmonite. In realtà negli anni – e soprattutto in quegli anni – abbiamo imparato a leggere nelle righe di quelle diagnosi molto di più. Il non detto era l’AIDS, occultato dalla vergogna di chi moriva nel suo abbraccio e di chi attorno urlava alla “peste gay”. In questo anniversario allora, con dolore, ricordiamoci del silenzio, della vergogna, della solitudine, e perfino dei comunicati stampa con cui si tentò, a quei tempi, di riscrivere la storia. Ricordiamoci che mentre lottiamo contro un virus siamo in trincea nella società, per sconfiggere i fantasmi che hanno reso le nostre lacrime ancora più amare.

 

Pubblicato sul numero 20 de La Falla – dicembre 2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...