CUORI IN FALLO #14, APRILE 2016

di Linda Green e Gaeta Jones

Care Gaeta e Linda, sono un ragazzo omosessuale, e come me, anche mio fratello gemello. Siamo uguali in tante cose, ma ultimamente lui sta cambiando; ha smesso di indossare i jeans coi risvoltini, s’è rasato la barba e ha cominciato a frequentare un gruppo di ghey “alternativi” che secondo me gli hanno bruciato il cervello. Non fa che parlare di diritti e di rivendicazioni, cercando di convincermi a scendere in piazza a manifestare quando io vorrei restare a casa a guardare Amici con la mia adorata zia. Dice che dobbiamo urlare e incazzarci invece che subire e accontentarci. Secondo me è fuori di testa e il mondo in cui viviamo non è tanto male, anzi, ci hanno appena regalato il matrimonio! Cosa posso fare per convincerlo che la barba gli stava bene e che le mie amiche lo adoravano coi risvoltini e invece ora lo schifano?

 

mattia-macchiavelliMia stella eclissata, ricordi la pubblicità dei Ferrero Rocher? La dama in giallo provava un certo languorino e Ambrogio, premendo un bottone, faceva fuoriuscire piramidi di cioccolatini dai luoghi più impensati. Tu stai confondendo il capriccio sfizioso d’una golosità estemporanea con una fame che è insaziabile, con una sete che è necessaria. Non solo, nemmeno assaggi quel cioccolato: ti accontenti dell’involucro patinato, ne annusi l’odore ma ne smarrisci il gusto. Lascia a tuo fratello la libertà dell’autodeterminazione e tu lotta stella mia, lotta con o senza peli, con o senza risvoltini, vestendoti o svestendoti ma lotta! Infine, ricordalo sempre, Amici senza Fioretta Mari non è più lo stesso Amici. Eternamente tua, Linda Green.

 

angelo-parmentolaTu si tutta scema! Ha ragione tuo fratello. La battaglia per i diritti civili e contro l’omofobia non ha estrazione sociale, si combatte che risvoltini, che tacc a spill, ca barba, in mutande o comme cazz vuò tu. Tutte abbiamo il dovere di lottare e manifestare. La comunità lgbtqi s’è appiattita, s’è omologata, s’è arresa. Invece io cred che non dobbiamo più essere buone e pacifiste. Anzi aimma fa scoppià bomb sott o cul e chi ce vò mal. Quindi dì a tuo fratell e preparà e molotov che a guerr è appena iniziata.

Gaeta la sanguinaria!

 

Pubblicato sul numero 14 de La Falla – aprile 2016.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...